Libro Aylmer Vance Cacciatore di Fantasmi 2021-06-05T05:39:18+00:00
Aylmer Vance

Alice & Claude Askew

Aylmer Vance, Cacciatore di Fantasmi

Il volume contiene tutti gli 8 racconti del ciclo di Aylmer Vance, una biografia di Giacomo Ortolani, una bibliografia e otto illustrazioni di Iacopo Cotalini:

  • L’Intrusa

  • Lo Sconosciuto

  • Lady Green-Sleeves

  • La Fiamma Inestinguibile

  • Il Vampiro

  • Il Ragazzo di Blackstock

  • Il Legame Indissolubile

  • La Paura

Caratteristiche del volume:

  • brossurato 14,8×21
  • 220 pagine

  • euro 19,90

  • ISBN: 978-88-94910-30-8

acquista ora

IL LIBRO

Nel nuovo volume della collana Supernatural Detectives, gli Indagatori del Soprannaturale, vi presentiamo un nuovo personaggio: AYLMER VANCE. Nato nel solco della tradizione britannica degli investigatori dell’occulto, Vance si occupa di casi soprannaturali ed è profondamente influenzato dall’interesse dell’epoca nello Spiritualismo e nella ricerca psichica. Questo background lo porta a confrontarsi con minacce diverse da quelle della semplice “apparizione”, ma che sono anch’esse manifestazioni di un mondo “soprafisico” di cui ci è dato conoscere, senza capire, solo pallidi riflessi.

L’archeologo dilettante e investigatore psichico Aylmer Vance, insieme al suo collaboratore Dexter, dotato di poteri di chiaroveggenza, indagano il soprannaturale con lo stesso spirito impavido con cui Sherlock Holmes e il dottor Watson affrontano il crimine. Ma nel mondo “soprafisico” di Aylmer Vance, non tutti i fantasmi sono cattivi, non  sempre è certo che i fantasmi siano davvero degli spiriti, e talvolta la “vita” dei morti  è preferibile alla nostra realtà.

«Le leggi di questo mondo non sono le leggi dell’aldilà.
Un giorno, la verità verrà rivelata.»

GLI AUTORI

Alice Jane de Courcey Leake (1874-1917) e suo marito Claude Arthur Cary Askew (1865-1917) furono una peculiare e prolifica coppia di scrittori britannici attivi dal 1900 (anno delle loro nozze) al 1917 (quando perirono insieme dopo che un U-Boot tedesco affondò la nave sulla quale viaggiavano). Scrissero più di novanta opere, tra romanzi e serial, tutte a quattro mani.